Istituto Figlie di San Camillo
 
Privacy

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 

La legge 196/ 2003 garantisce la riservatezza sulla diffusione di tutti i dati relativi alla persona e assicura una tutela particolare per i cosiddetti dati ―sensibili‖, quelli cioè che si riferiscono allo stato di salute ed alle convinzioni religiose.
L‘ospedale ha necessità di disporre dei dati personali dei pazienti ai fini dell‘erogazione delle prestazioni, sia in caso di ricovero sia di intervento ambulatoriale. I dati comunicati o dei quali l‘ospedale viene in possesso sono trattati, anche con l‘ausilio di mezzi informatici, esclusivamente per l‘erogazione delle prestazioni di diagnosi, cura e riabilitazione, a tutela della salute del paziente e con garanzia di assoluta riservatez-za. Il loro conferimento è dunque obbligatorio e il rifiuto a fornirli com-porta l‘impossibilità per l‘ospedale di prestare l‘assistenza dovuta. I dati anagrafici del paziente ricoverato e il riferimento al reparto di degen-za sono disponibili presso il centralino, al fine di agevolare l‘accesso dei visitatori, salvo diversa indicazione del paziente stesso.

barra

 

 
  Privacy

  Regolamento
  Assistente Sociale

  Il Volontariato
  Piantina Ospedale

  Assistenza religiosa
Copyright, Istituto Figlie di San Camillo